Danilo Toninelli, Matteo Mauri. Il futuro delle middletown

Fortunato D’Amico intervista il senatore Danilo Toninelli e il viceministro dell’Interno, Matteo Mauri, sul tema delle middletown nell’epoca della globalizzazione e del Covid, nella prospettiva di una loro imminente riorganizzazione per affrontare le dinamiche di trasformazione del presente e quelle del futuro imminente

Covid 19. Silvio Garattini intervistato da Fortunato D’Amico

Silvio Garattini, Presidente dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri”, risponde alle domande di Fortunato D’Amico in merito alle emergenze determinate dal Covid 19 e alla riorganizzazione del Sistema Sanitario, in relazione anche ai prossimi eventi epidemici provocati dalla globalizzazione

Cinema Mon Amour. Roberto Bessi

Roberto Bessi, produttore e direttore di produzione, noto per Ladyhawke (1985), Minotauro (2006) e I predatori dell’anno omega (1983) discute con Andrea Felice e Fortunato D’Amico attorno ai temi dell’universo cinematografico contemporaneo e ai cambiamenti strutturali che hanno attraversato questo settore produttivo negli ultimi decenni

Le Metamorphosis di Ercole Pignatelli

Carlo Motta, responsabile Editoriale Giorgio Mondadori, Fortunato D’Amico, curatore artistico, incontrano l’artista Ercole Pignatelli. Un’occasione per presentare “Metamorphosis”, una biografia critica dedicata all’artista leccese e uscita in questi giorni per l’Editoriale Giorgio Mondadori. Il racconto di Ercole Pignatelli si insinua negli ultimi sessantacinqueanni della storia dell’arte italiana, e restituisce al lettore una visione generale attraverso aneddoti, racconti e storie inedite vissute dal protagonista con i suoi compagni d’arte

Da “Andare a scuola” a “Fare scuola”. Un dialogo tra Giulio Ceppi e Fortunato D’Amico

Giulio Ceppi, Architetto, docente del Politecnico di Milano, Membro della Commissione Ministero Istruzione, dialoga con Fortunato D’Amico sull’opportunità di rigenerare l’istituzione scolastica come strumento di riorganizzazione sociale, ambientale, economica, in funzione dei nuovi comportamenti post Covid19

L’abitare sospeso

Giulio Ceppi, Andrea Felice, Fortunato D’Amico, dialogano sui temi del cambiamento e degli stati d’animo, conseguenti, caratterizzati dall’ambiguità temporale di cui ogni i trasformazione è portatatrice . Nei momenti di crisi, di metamorfosi, d’incertezza, quando il nostro abitare il mondo sembra naufragare nella provvisorietà e nell’incapacità di vedere il futuro, come possiamo riprogettare le nostre città e il nostro modo di stare insieme ?

Valerio Grassi e Fortunato D’Amico discutono di Tecnologia e Società

Fortunato D’Amico incontra Valerio Grassi per discutere delle nuove tecnologie e della loro utilità in termini di comfort, sicurezza, opportunità democratiche per migliorare la partecipazione attiva dei cittadini ai processi di gestione dei sistemi. Una discussione utile per iniziare a indagare intorno ai temi della digitalizzazione , anche attraverso la conoscenza di alcuni dei principali termini che la contraddistinguono, quali: Cloud, Industria 4.0, I.O.T. (Internet delle Cose)